Antionio’s Revenge @Subway Webradio

Mercoledí 23 Novembre appuntamento da non perdere: gli Antonio’s Revenge saranno ospiti del programma Uniweb Tour promosso da RED&BLUE e condotto da Michela Bisogno per una sessione acustica live dai nostri studi di Via Rossi Danielli,2. Da poche settimane fa é uscito infatti “BETTER THAN MYSELF”, nuovo singolo della band estratto dall’album d’esordio “ALL UNDER CONTROL” (DeepOut Records) in uscita venerdì 4 novembre. Gli Antonio’s Revenge armonizzano i suoni e il linguaggio del brit-pop nelle calde melodie del rock americano, unendole alla scena background italiana. In merito alle tematiche affermano: «”All Under Control”, e in particolare il singolo “Better Than Myself”, raccontano quanto lontani siamo dall’essere infallibili e di quanto invece noi continuiamo ad esserne fermamente convinti. Siamo inebriati da questa sensazione, non ne possiamo proprio fare a meno. Quando vedi fallire chi si crede “migliore di te”, sotto la tua risata superficiale, la mente si sveglia e ritrova per un attimo il fascino della vulnerabilità, poi… tutto torna alla non ragione». Questa la tracklist di ALL UNDER CONTROL: “Better Than Myself” “Reach You” “One more Beer” “Little Heaven’s Hell” “Between the Lines” “Distance” “If I Were You” “Run out on You” “Lies no longer” “Weatherman” “Dream of You” “The Kids Had Never Dreamed to be So Happy”. Gli Antonio’s Revenge nascono da un progetto musicale di Alessandro Razzi (voce e chitarra) e Giovanni Boscaini (basso). Si presentano ufficialmente al pubblico con “Times Square Lights”, un ep acustico contenente 5 brani, e iniziano un’intensa attività live che li porterà sui palchi di tutta la penisola. Tornati in studio con Pedro Perini alla batteria, gli Antonio’s Revenge lavorano al nuovo album in elettrico: dodici...

NEVERALONE @ Subway Webradio

Secondo appuntamento per UniWeb Tour, il giro d’Italia acustico degli artisti emergenti in diretta sulle web radio delle principali università italiane in collaborazione con RED&BLUE. Questa settimana ospiti in studio i NEVERALONE, band rock di Modena. Composta da Alan Silvestri (voce/chitarra), Francesco Pani (chitarra solista/cori), Christopher Silvestri (batteria) e Luca Liccardi (basso) la band si forma nel 2009. Il primo album “Weapons of Mass Distraction” esce a fine 2010 e viene promosso per circa un anno con vari live in Italia. Tra il 2012 e il 2013 i ragazzi producono e registrano il loro secondo disco “Same Old Shit” e firmano con l’etichetta indipendente THIS IS CORE per una release a Gennaio 2014. L’album viene promosso e suonato in tutta Italia, arrivando in Russia e Ucraina come band di supporto per la popolare band Italiana Vanilla Sky. Il tour fornisce grande visibilità alla band ed il riscontro è incredibilmente positivo sia da parte dei fans Italiani che Russi. A fine 2014 la band inizia una collaborazione con Sorry Mom! Management, agenzia di management Italiana affermata nel campo. Nel 2015 i NEVERALONE concretizzano l’endorsement da marchi quali LRG Clothing e GoPro Europa proseguendo le attività live anche con aperture a band di oltreoceano (Zebrahead, Story So Far, Man Overboard etc) e portando la propria musica ancora una volta in Russia, questa volta come band headliner, per una ventina di date. A Marzo viene rilasciato un nuovo video musicale per la canzone “Everything I’ve Done” (tratta dall’album “Same Old Shit”), montaggio di riprese del primo tour Russo. Con la fine del 2015 la band si concentra sulla scrittura di nuovo materiale e sulla ricerca del mood...

Chi trova un autore di Topolino, trova un amico.

Per capire la bellezza di questa intervista dovete mettermi nei miei panni. Che poi sicuramente saranno gli stessi panni di tanti di voi. Sin da bambino, ogni settimana, l’appuntamento all’edicola per comprare il nuovo numero di Topolino era imprescindibile. Per evitare di “gustarmelo” troppo velocemente decidevo in quale giorno e quale orario avrei letto le storie del fumetto, in modo da non rimanere all’asciutto dopo pochi minuti. Dopo questa piccola premessa immaginatevi lo stupore di conoscere Jacopo Cirillo, uno degli autori delle storie del fumetto più amato in Italia. Non vi scriverò le domande e le risposte che ho ricevuto, tanto avete la registrazione al termine dell’articolo, ma mi voglio soffermare sulla persona fantastica che ho conosciuto. Innanzitutto, per la prima volta in questa edizione di Caffeina, mi sono intrattenuto con un ospite disponibile non solo a rispondere alle mie domande, ma anche e soprattutto a parlare con me. Un’intervista della durata di cinque minuti è divenuta un’intera nottata che mi ha fatto conoscere oltre che l’autore di Topolino, l’uomo che c’è dietro. Qualche drink, tante sigarette e un bagno termale hanno trasformato Jacopo Cirillo da ospite di Caffeina ad amico. Di seguito l’intervista a Jacopo Cirillo. [Articolo di Gabriele Mazzetti] Per ascoltare l’ intervista PRESS...

Nada Malanima: “Leonida e l’amore spartito per sempre”

L’arte della scrittura è la dote che maggiormente, per questioni inerenti la semantica, si ricollega alle attitudini del cantautorato. Di tale precetto ne ha fatto sicuro tesoro Nada Malanima che rappresenta, nella moltitudine di sfaccettature del suo carattere, un’avvincente scrittrice, una valida attrice a teatro ma soprattutto una superba esponente di spicco del vastissimo e variopinto mondo dell’interpretazione di canzoni personalmente composte. Nella suggestiva cornice di Piazza San Lorenzo in Viterbo, durante la manifestazione Caffeina 2016, la poliedrica artista ha presentato con enfasi la sua ultima fatica letteraria intitolata “Leonida” e, quindi, noi di Subway Webradio, abbiamo piacevolmente colto l’occasione per sanare la nostra curiosità a riguardo. Legandosi indissolubilmente all’ultima fatica discografica “L’amore devi seguirlo” la storia narra le vicissitudini di Leonida, ragazza impassibile agli eventi della vita, che si allontana dalla propria famiglia, da un’infanzia dove l’aspetto affettivo è stato carente e da tutti gli affetti, partendo dalla figlia non voluta sino alla madre che non ha voluto adempiere al suo ruolo genitoriale. Nel buio imperforabile di tale stato quiescente interviene un regalo, che probabilmente non voleva neanche essere tale, che porterà la protagonista ed il lettore ad intraprendere un viaggio, collegato a doppia mandata con i sentimenti più intimi di ciascun individuo, in grado di regalare l’esatta cognizione dell’importanza dell’amore, condizione imprescindibile per essere figlia, madre, compagna o più semplicemente un individuo felice. “Leonida” si pone come un racconto, un percorso, un susseguirsi di contenuti importanti e semplici; è, a ben vedere, una lettura scorrevole ma pregna di riflessioni sull’argomento più indecifrabile che esiste: l’amore. [Articolo scritto da Samuel...

Wallada: “Cammino orgogliosa per la mia strada”

Un caldo pomeriggio estivo, le vie del centro che iniziano ad affollarsi e Caffeina che si tinge dei colori dell’Andalusia. Le poesie della principessa Omeya Wallada riecheggiano nella mia mente e mi riportano ai profumi, ai colori dei paesaggi arabi a me familiari. Ribelle, impavida, donna fatale, coraggiosa, semplicemente la donna-simbolo della libertà femminile dell’XI secolo. Tutto questo e molto altro nella raccolta di poesie “Cammino orgogliosa per la mia strada” edita da FusibiliaLibri. L’intervista ai curatori del libro, Dona Amati e Claudio Marrucci. [Articolo scritto da Diana Giacobbi ] Per ascoltare l’ intervista PRESS...

Lilli Gruber: “Siamo Prigionieri dell’Islam”

Sfogliando il programma di Caffeina, mi salta all’occhio un evento fra tutti: Lilli Gruber presenta il suo libro “Prigionieri dell’Islam”. A primo impatto questo titolo mi spiazza, in tutti questi anni non avevo mai associato la Gruber a una possibile Islamofobia. Questo mi incuriosisce e mi spinge ad assistere all’intervento. “Siamo realmente prigionieri dell’Islam?” a questa domanda Lilli Gruber dà una risposta completamente diversa da quella che mi aspettavo. Un libro che è “un triangolo che cambia la nostra vita: terrorismo, migrazioni, integrazione” [Articolo scritto da Diana Giacobbi ] Per ascoltare l’ intervista PRESS...